NEL NOSTRO ELEMENTO




ITER FORMATIVO PILOTI

BPA, BREVETTO PILOTA AEROPLANO

L’ ultima fase concorsuale per la selezione dei piloti del ruolo normale e di complemento è rappresentata dal BPA (Brevetto Pilota Aeroplano).

Si tratta di un corso basico di volo sul velivolo T-260 B nel quale l’Allievo familiarizzerà con l’aeroplano e con ciò che significa essere un pilota, attraverso acrobazie basiche e manovre più avanzate. Tale Brevetto si concluderà con l’esperienza sensazionale della Solista, con la quale l’Allievo sancirà il superamento del corso e l’acquisizione della tanto ambita “Aquiletta”.

26-080411-21-29

ATTIVITÀ IAVA

Durante la permanenza in Accademia Aeronautica gli Allievi del ruolo Navigante manterranno le abilità acquisite con il BPA e aumenteranno il loro bagaglio professionale abilitandosi al pilotaggio del  G-103 Twin Astir. Voleranno, quindi, sopra i cieli di Guidonia, Grazzanise e nella suggestiva location di Dobbiaco.

B1A, B1B

Nell’estate del terzo e del quarto anno gli Aspiranti e i Sottotenenti frequentatori dell’Accademia Aeronautica torneranno a volare con il T-260 B, per effettuare un corso avanzato di Acrobazia Aerea (B1A) ed un corso basico di navigazione a vista (B1B), concludendo la fase basica di addestramento al pilotaggio.

99c159825b8b06e624377fb4fad5418f

FASE 2

Al termine del percorso in Accademia Aeronautica, i Sottotenenti del ruolo Navigante verranno inviati presso le scuole di volo internazionali: Sheppard(USA), Calamata(Grecia) e Galatina(LE); al fine di completare la seconda fase di addestramento al volo sul velivolo T-6 Texan II o sul velivolo MB-339A.

Tale fase è fondamentale per l’assegnazione alla linea aerotattica o alla linea di supporto.

TRACK SELECTION – FASE 3, FASE4 OCU

Ottenuta l’assegnazione ad una specifica linea operativa, gli ormai tenenti piloti vengono inviati in una specifica scuola di volo in Italia (Galatina, Frosinone o Pratica di Mare) o in territorio NATO. L’iter formativo diviene da questa fase in poi molto più specifico per la propria linea di competenza e si concluderà con il conseguimento del Brevetto di Pilota Militare (BPM) e la consegna della tanto ambita aquila turrita.